martedì 16 marzo 2010

Stellan Skarsgard parla di suo figlio


Il sito norvegese tv2underholdning.no ha pubblicato oggi una breve intervista a Stellan Skarsgard in cui parla del figlio Alexander. Stellan è attualmente in norvegia per promuovere il film 'A Somewhat Gentle Man' che uscirà al cinema il 19 Marzo.

"A proposito della spettacolare carriera del figlio.
-E' davvero bello. Alexander è un sex symbol ed un promettente attore di Hollywood.
Tre dei sette figli di Stellan sono giovani attori svedesi a Hollywood e lui non ha proprio niente da ridire.
-Sarebbe stato davvero brutto se loro non fossero stati bravi. Sarebbe stato difficile guardarli fare quello che fa il padre,o peggio, ma loro sono molto più saggi, belli e migliori di quanto non lo fossi io, quindi chiaramente c'è un processo di evoluzione in atto. Noi continuiamo semplicemente a migliorarci e migliorarci ancora.
A proposito di Alexander, che ha ricevuto lo stato di sex symbol con una carriera in ascesa. Ha posto definitivamente la sua firma con True Blood e Generation Kill. Ciò rende suo padre molto orgoglioso.
-Lui è davvero bravo. Specialmente in Generation Kill, che è una serie a cui sono particolarmente legato.
E' bello. True Blood ha perfino battuto in popolarità I Soprano negli USA.
Sul fatto che non sia un papà ordinario.
-Ad una certa età i miei figli hanno trovato il mio lavoro imbarazzante. Per esempio, Alexander a 7 anni mi ha detto: 'Perchè non puoi essere come un papà normale? Perchè non puoi lavorare al computer e guidare una Saab?'. Loro volevano che io fossi un padre come tanti altri, ma non potevo."

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento